Caserta (CE) – Museo Michelangelo

Il Museo Michelangelo di Caserta è stato aperto al pubblico nell’aprile del 2004 grazie alla collaborazione tra la Soprintendenza di Caserta e Benevento e l’Archivio di Stato di Caserta; nel dicembre 2008 ha ottenuto il riconoscimento di ‘Museo di interesse regionale’. E’ all’interno dell’Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore “M. Buonarroti” di Caserta (già Istituto Tecnico per Geometri ‘Buonarroti’). Il Museo offre in esposizione strumenti topografici dell’Ottocento e del Novecento, macchine di calcolo e modelli didattico- scientifici per la topografia costruiti tra la metà del 1800 e gli anni settanta del Novecento (sono presenti strumenti di Giuseppe Spano e del figlio Gaetano, prodotti a Napoli nella seconda metà del XIX secolo). Completa la sezione di topografia la sezione di Storia della Topografia “De Arte Mensoria”, con riproduzioni in copia degli strumenti di misura del terreno dall’antichità romana al Seicento. Il Museo ha anche: una sezione di mineralogia che comprende diverse centinaia di esemplari di rocce (sedimentarie, metamorfiche, magmatiche ) e minerali e documenta i principali sistemi geologici della provincia di Caserta e del resto d’Italia; una sezione di storia del disegno (tecniche, strumenti ed elaborati grafici che illustrano l’evoluzione del disegno fino alle attuali elaborazioni al calcolatore (CAD); una vasta sezione di modelli didattici e scientifici (per l’architettura e l’edilizia, la topografia e le costruzioni stradali. la storia dell’arte, l’agraria, le lavorazioni viti-vinicole, casearie, l’allevamento del bestiame, etc.)

Testo: Pietro Di Lorenzo

Precedente Caserta (CE) - Istituto dei Salesiani Successivo Caserta (CE) - Dipartimento Militare di Medicina Legale (già Ospedale Militare)